Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

“IN CONTACT WHILE BURNED”, LA MOSTRA DELL’ARTISTA FRANCESE MORGANE TSCHIEMBER

25 Maggio 2022 ore 18:00 - 31 Agosto 2022 ore 18:00

Scultrice, l’eclettica artista francese Morgane Tschiember è una delle figure più interessanti dell’attuale scenario dell’arte contemporanea internazionale. Allieva di Christian Boltanski, con un curriculum di mostre e residenze nelle più prestigiose istituzioni pubbliche e private del settore –Fondazione Ricard, Museo delle Belle-Arti di Brest, Nuove//Residency, Italia- l’artista inaugura mercoledì 25 maggio alle ore 18:00 fino al 31 agosto – al Museo Riso, la sua mostra In Contact While Burned. Un’installazione ambientale site specific che trova dimora negli spazi antistanti alla Sala dedicata proprio a Boltanski quasi a introdurla, in un dialogo ideale tra allieva e maestro. Ma in connessione anche con un altro “gigante” dell’arte contemporanea, l’artista concettuale Lawrence Weiner, le cui opere, una delle quali è presente al Museo Riso, hanno influenzato profondamente il suo lavoro.

La mostra è il segno tangibile della collaborazione virtuosa tra l’Institut français e il Goethe-Institut, uniti nel Kultur Ensemble, vero e proprio centro di ricerca e di produzione artistica attraverso il suo Atelier Panormos, a cui oggi si aggiunge anche il Museo Regionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Palermo, per accogliere nei propri spazi il progetto culturale di accompagnare e sostenere una nuova generazione di artisti europei, che trova a Palermo, la città mediterranea dalla vocazione artistica e multiculturale, il luogo ideale per intercettare le tendenze contemporanee.

In questo contesto, Morgane Tschiember è tra i primi partecipanti del programma Atelier Panormos – La Bottega del Kultur Ensemble che ha coinvolto l’artista in una residenza da febbraio ad aprile a Palermo. La Tschiember è stata selezionata da due personalità di riferimento del mondo dell’arte contemporanea Chiara Parisi, direttrice del Centre Pompidou-Metz, e Andrea Lissoni, direttore artistico della Haus der Kunst di Monaco di Baviera, mentori artistici del programma nel suo primo anno di vita; è stata scelta per la sua sensibilità nell’interagire con i luoghi, come presupposto di una ricerca che per l’artista è diventata l’occasione di concentrarsi su un materiale specifico: la cera, l’elemento ritrovato in una delle feste religiose siciliane più importanti al mondo, quella di Sant’Agata a Catania, in cui la suggestiva processione dell’offerta della cera alla Santa è il simbolo di una devozione in cui religione e folklore si intrecciano indissolubilmente.

Sullo sfondo di queste influenze, della vivacità culturale dei Cantieri Culturali della Zisa, sede dello studio atelier La Bottega concesso dal Comune di Palermo, al centro di uno dei quartieri simbolo della città, ha preso vita In Contact While Burned.

L’opera è composta da ceri votivi ritorti a mano, realizzati dai tradizionali laboratori di cera catanesi, che l’artista ha assemblato e sottoposto a bagni di colore. Nell’istallazione ricorrono le caratteristiche proprie della sua ricerca artistica, incentrata sulle connessioni che esistono tra i fenomeni naturali e le loro interpretazioni. Le sue riflessioni, alimentate dal pensiero di Jacques Derrida, sfociano in una sintesi che può essere definita in termini di “minimalismo romantico”. L’istallazione, testimonianza del coinvolgimento fisico richiesto per realizzarla è intesa come un rituale in cui permane la traccia del fare, del gesto e del respiro, attraverso fasi di trasformazione legate al fuoco.

Con un’opera che invita alla deambulazione, Morgane Tschiember modella gli ambienti per rivelarne le qualità intrinseche e aprire così nuovi spazi di percezione legati alla ritualità.

La frase In Contact While Burned incisa sui ceri – espressione personale dell’artista che ricorre spesso nei suoi lavori – si riferisce a un rituale ben preciso: quello di accendere una candela quando si pensa a qualcuno, per essere collegati a quella persona attraverso il pensiero e la fiamma.

Dopo questa prima edizione in cui gli artisti in residenza sono stati selezionati dai mentor, per il prossimo anno il Kultur Ensemble ha indetto un bando per le residenze dell’Atelier Panormos-La bottega che ha già ricevuto ben oltre 700 candidature, e ha nominato una commissione selezionatrice composta da musicisti, intellettuali, artisti e curatori provenienti da diverse istituzioni culturali.

BIO Morgane Tschiember
Morgane Tschiember è nata a Brest, in Francia, nel 1976. Si è formata all’Accademia di Belle Arti di Quimper fino al 1999 e presso l’École Nationale Supérieure des Beaux-Arts di Parigi a partire dal 2002, dove Christian Boltanski è stato suo professore. Vincitrice del Premio Jeune Création/Espace Paul Ricard nel 2001, ha inaugurato la sua prima mostra personale all’età di 26 anni presso la Fondazione Ricard nel 2002. Nel 2003 è stata invitata a partecipare alla retrospettiva di Alain Robbe-Grillet al Museo delle Belle-Arti di Brest. A Parigi, Morgane Tschiember ha condiviso per cinque anni uno studio con l’artista svizzero Olivier Mosset. Vincitrice del FAWU ABROAD 2018, Fondazione FLAX, ha realizzato residenze a Los Angeles, New York, International Studio and Curatorial Program (2009), Kyoto (2010), Nuove//Residency, Italia (2013), e ha ricevuto il premio Sanofi nel 2013. Morgane Tschiember vive a Parigi e lavora in una “factory” che ha fondato nel 2011.

 

Info

Durata della mostra:
dal 25 maggio al 19 giugno 2022
Evento prorogato fino al 31 agosto 2022

Luogo:
Palazzo Belmonte Riso

Orari:
martedì – sabato: ore 9:00 – 18:30*
domenica: ore 9:00 – 13:00*
* Ultimo ingresso mezz’ora prima della chiusura

Biglietteria CoopCulture:
https://www.coopculture.it/it/poi/palazzo-belmonte-riso-museo-darte-contemporanea-della-sicilia/#55

Info su Atelier Panormos La Bottega:
https://www.institutfrancais.it/palermo/atelier-panormos-la-bottega#/
https://www.goethe.de/ins/it/it/sta/pal/kue.html


Ufficio stampa mostra
SLP Studio
Sofia Li Pira
studio@slp-studio.it|sofia@slp-studio.it | 3478495657

__________
Segue locandina
 
 
__________
Seguono immagini
A.F.R. foto Fabio Sgroi
 
 
 
 

COMUNICAZIONE MUSEO RISO:
Museo Regionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Palermo

Rosaria Raffaele Addamo | rosaria.raffaeleaddamo@regione.sicilia.it
Lorenzo Calì | lorenzo.cali@regione.sicilia.it
+39091320532 +390918810989
Gabriella Cassarino | gabriella.cassarino@regione.sicilia.it
+39091320532 int. 203

Tatiana Giannilivigni | urp.museo.riso.bci@regione.sicilia.it
+39091320532 int. 209
Patrizia Rugnetta | patrizia.rugnetta@regione.sicilia.it
+390918810989

Sito web:
Museo Regionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Palermo
www.museoartecontemporanea.it
Lorenzo Calì | lorenzo.cali@regione.sicilia.it

Profili social:
RISO – Museo regionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Palermo
Facebook: https://www.facebook.com/museorisopalermo
Twitter: https://twitter.com/RisoMuseDAumale
Instagram: https://www.instagram.com/museodartecontemporanea

Seguici su facebook

e-mail:
museo.arte.riso@regione.sicilia.it

Dettagli

Inizio:
25 Maggio 2022 ore 18:00
Fine:
31 Agosto 2022 ore 18:00
Categoria Evento:

Luogo

Museo Riso